Skip to content

PREMIO ORBIL BALLOON 2013

24 febbraio 2013

Una domenica importante questa per il nostro paese, molti hanno già espresso il proprio voto, altri sono ancora indecisi, ma speriamo che nessuno rinunci ad esprimersi.
Noi in questi mesi abbiamo seguito il dibattito politico cercando di capire soprattutto chi aveva assegnato alla cultura, nel proprio programma di governo,  il primato per la rinascita civile.
Da parte nostra continuiamo il nostro lavoro proponendoci di scegliere il meglio di quanto arriva nelle nostre librerie, perchè se lettori si diventa, per essere cittadini consapevoli è necessario ogni giorno nutrirsi con buoni libri, con parole che siano ancorate alla realtà pur raccontando sogni e storie fantastiche.
attenti-al-lupo-L-BejAh0ATTENTI AL LUPO di Zoe B. Alley e R. W. Alley ed il CastoroAi fumetti quest’anno per la prima volta abbiamo dedicato un’attenzione tutta particolare da cui è nata l’idea del Premio Orbil Balloon, assegnato dai librai dell’Associazione Librerie Indipendenti Ragazzi, a due fumetti di qualità scelti tra i tanti che abbiamo letto.
Il premio prevede due sezioni distinte per fascia d’età, ecco i fumetti premiati che saranno protagonisti, con i loro autori, di un anno di eventi nelle nostre librerie:

Fascia d’età 6/10 anni

Di lupi cattivi sono piene le storie, lupi affamati con denti aguzzi e occhi infuocati, quello però di Zoe B. Alley e R. W. Alley è un lupo diverso.
Nel bicentenario della raccolta delle fiabe dei fratelli Grimm, le storie classiche tornano a sorprenderci con questo fumetto in cui con ironia e grazia si salta da una fiaba all’altra in un gioco senza fine, come quello che da sempre le fiabe ci regalano.

Per la fascia 11/14 anni

fiato_sospeso_cov_storeFIATO SOSPESO di Silvia Vecchini e Sualzo ed Tunué

Se c’è un’età in cui si va in apnea è l’adolescenza.
Si trattiene il fiato per vedere se si è capaci di resistere, se poi tutto cambia o resta uguale a prima.
Silvia Vecchini e Sualzo, in perfetta simbiosi, come l’acqua con il corpo, raccontano un’adolescenza narrando i tuffi che ciascuno compie per diventare grande.

Redazione ALIR

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: