Skip to content

Gli educatori della nazione

17 maggio 2013

NapTrovo bella e significativa la definizione del Salone come “la più grande libreria d’Italia”: perché getta un ponte tra questo evento specialissimo, che si concentra in alcuni giorni dell’anno, intensamente e riccamente vissuti, con l’opera quotidiana, con il quotidiano fare cultura di tante vere e proprie librerie, comprese le più piccole e periferiche.
E colgo l’occasione per ringraziare i librai italiani che portano avanti spontaneamente e generosamente una sorta di istruzione permanente nel nostro paese.
[…] non leggere significa privarsi di una delle principale fonti di piacere e di sviluppo personale. Lo è pure perché costituisce uno svantaggio oggettivo nella vita individuale e collettiva, anche sotto il profilo economico.
[…] Proprio il tema della Creatività al quale è dedicato quest’anno il Salone aiuta a comprendere i rischi che derivano dal non leggere o dal leggere troppo poco. La creatività, se vuole generare qualcosa di valido in qualunque campo possa esprimersi, deve poter contare su una base adeguata di conoscenza, altrimenti si risolve in un’approssimativa infeconda improvvisazione. La creatività è innovazione stimolata da curiosità e varietà di interessi, non confinata in micro-specializzazioni. E conoscenza, competenza, curiosità si nutrono anche e molto di lettura

Questi sono alcuni stralci del messaggio che il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato per l’inaugurazione del Salone del Libro di Torino.
Alla forza morale e alla limpidezza con cui Napolitano sprona tutti gli “educatori della nazione“, a credere che la cultura sia pilastro insostituibile per la democrazia e lo sviluppo, non abbiamo da aggiungere nulla, sappiamo solo che quanto fatto in questi anni è servito a qualcosa, è servito a sentirci meno soli nelle nostre librerie e a credere che si può continuare a fare questo mestiere perché ce n’è bisogno.
Agata Diakoviez

Per leggere il messaggio del Presidente della Repubblica cliccate qui.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: