Skip to content

La rivalutazione, e il piombo del presente

27 giugno 2013

NZOÈ stata Daniela Marcheschi con il suo articolo L’immobile fuga di Peppo, pubblicato domenica scorsa sull’inserto culturale del Sole 24 ore, a darmi la spinta finale, mi sono ritrovata così immersa tra le pagine di Opere di Giuseppe Pontiggia, il Meridiano, curato dalla stessa Marcheschi.
Sapevo che in questi giorni ricorreva l’anniversario della morte di Pontiggia, e avevo deciso di rileggere Il nascondiglio e Cichita la scimmia parlante, pubblicati entrambi nella collana degli Oscar Junior, che belli!
Il piccolo Andrea per gioco scopre cos’è la libertà, e sa che è lì a portata di mano, mentre la piccola Cichita, piccolo cugino dell’homo sapiens, sa bene che le persone intelligenti sono molto pericolose.
NZO
Due piccole storie che di piccolo non hanno nulla.
Pontiggia non bamboleggia con le parole, il linguaggio si fa strumento per raccontare senza banalizzare concetti importanti come la voglia di uno spazio di libertà da cui partire per un viaggio al centro della terra, uno spazio in cui la fantasia riprende forma senza dover essere a tutti i costi riempita dal fare.
Non c’è moralismo, c’è solo attenzione e amore, tanto, per l’uomo, bambino o adulto.
L’isola volante,
uno dei libri inclusi nel Meridiano, raccoglie dei saggi pubblicati tra la fine degli anni ottanta e i primi anni novanta.
Il senso della letteratura,
saggio che chiude la raccolta, mi ha ricondotto leggendolo alla riflessione lanciata qualche giorno fa da Grazia Gotti e dalle insegnanti padovane, vi riporto l’ultimo capoverso, che racchiude il senso di speranza che Pontiggia aveva e sapeva dire.

La legge di Gresham ci dice che la moneta cattiva scaccia la buona. Ma insieme la rivaluta. L’inflazione fa sparire le monete d’oro, ma il loro valore nell’ombra si moltiplica. E anche se al presente il piombo sembra prevalere, il futuro si fonderà sulle riserve invisibili.

Le parole della letteratura ci sono, e Pontiggia le ha.
Agata Diakoviez

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: