Skip to content

ALIR: una domenica di lavoro

16 gennaio 2018

Cosa fanno un gruppo di una trentina di librai in una bellissima domenica mattina bolognese, tutti ospiti della sede dell’Accademia Drosselmeier?
Una speciale domenica di lavoro.
Da Nord a Sud, i librai ALIR si sono riuniti nella consueta riunione di inizio anno.
Per iniziare, tutte le librerie dell’associazione, veterane o meno, hanno dato il benvenuto alle nuove ultime arrivate: Mio nonno è Michelangelo di Pomigliano d’Arco, L’Angolo delle Storie di Avellino e Lester e Bob di Cittadella.
Ma cosa spinge, però, un gruppo così numeroso di librai, a così tanti chilometri di distanza dalle proprie attività, dopo le grandi fatiche del Natale, ad incontrarsi di domenica?

Per rispondere a questa domanda prendiamo in prestito le belle parole di Agata di Storie a colori di Terni:
“Fare i librai non è facile. Non si tratta soltanto di consigliare libri, significa dedicare anche una buona parte del tuo tempo libero a questa attività, sospesa tra la passione e la professione. Aderire ad un’associazione nazionale che riunisce alcune delle tante piccole e medie librerie indipendenti e specializzate come la tua, e incontrarsi per discutere insieme di problematiche comuni, richiede tempo, impegno, organizzazione, anche denaro; perché non esiste un luogo che possa soddisfare le esigenze di tutti. Siamo tanti piccoli presidi sparsi in tutte le Regioni, e ogni volta c’è sempre qualcuno che si sobbarca centinaia e centinaia di km. Chi sta fuori due giorni, che si porta dietro i figli piccoli, chi a malincuore rinuncia, perché non può lasciare l’attività, o la famiglia, o non può sobbarcarsi, in quel dato momento, ulteriori oneri, oltre a quelli strettamente necessari a tenere aperta la propria libreria. Solo per questo, e per tutto il lavoro di coordinamento che c’è dietro, e indipendentemente dalle decisioni che si prendono sul momento, ogni incontro, che si effettui una o due volte all’anno, ha un suo grande peso specifico. Ed un preciso valore affettivo. Incontrandoci, capiamo molte cose. Le differenze di sensibilità e gusti in fatto di libri, ma anche i differenti approcci nella gestione delle singole attività; emergono anche molte problematiche che ci accomunano, a prescindere dalle realtà territoriali.” Agata, sulla sua pagina facebook, conclude dicendo che “Ci aspetta tanto lavoro”.

E’ vero, l’ordine del giorno era lunghissimo e impegnativo.
Tra le tante cose: abbiamo discusso le terzine e votato i vincitori del Premio ORBIL, abbiamo parlato degli incontri che si terranno in Fiera specie del convegno dei librai europei che avrà luogo durante la Bologna Children’s Book Fair, ci siamo aggiornate sulla pubblicazione che l’ALIR sta preparando con un editore (ma su questo bocche cucite, vi teniamo sulle spine ancora per un po’!), ed infine abbiamo deciso il nuovo assetto dell’associazione.
Una giornata di lavoro per ribadire anche a noi stessi che siamo librai e libraie instancabili, che hanno deciso di mettersi assieme anche per non sentire la solitudine dei propri piccoli o grandi luoghi, per guardare sempre al futuro, un futuro fatto di tante attività condivise e sempre nuove sfide per la crescita.

Per questa riunione e per tutto ciò che è stato fatto quest’anno, i librai ringraziano il comitato di gestione (Elena, della libreria La Casa Sull’Albero Grazia della Giannino Stoppani, Mariella della Libreria Minopolis e Petra di Madamadorè Libreria E Giocattoleria) e salutano le due nuove arrivate nel comitato allargato, Agata di Storie a colori e Sara di Momo – Libreria per Ragazzi.

Mariaserena Melillo
Redazione

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: